ROOIBOS

Il Rooibos non deriva dalla pianta del Tè, ma è preparato e utilizzato nello stesso modo. Nasce infatti dalla fermentazione e triturazione delle foglie di un legume nativo del Sud Africa, che cresce su un arbusto denominato Asphaltus Linearis, il quale si presenta come cespuglio alto circa due metri con rami lunghi e dai quali partono tanti sottili ramoscelli.
 Il Rooibos ha un sapore dolce, privo di note amare ed è rinomato per l’alto livello di antiossidanti e oligoelementi che contiene. La tradizione gli attribuisce qualità antispasmodiche e rilassanti.

icona-lente

Curiosità

Non necessita di particolari accorgimenti e si può bere con tutti i tipi di acqua. Essendo assolutamente privo di teina e tannini può essere gustato in qualsiasi momento della giornata, sia dagli adulti che dai bambini. E’ la bevanda nazionale del Sud Africa.

icona-teiera

Preparazione

Per un’infusione perfetta suggeriamo di utilizzare filtri in carta di riso allo scopo di trattenere anche gli aghi più sottili. La temperatura dell’acqua deve essere di 95°C e il tempo d’infusione può arrivare fino ai 5-8 minuti.

    Hai domande?

    Richiedi informazioni