La Filosofia

Il Tè è concedersi una fuga, sia per godere di attimi unici da sfruttare pensando a sé stessi, sia per momenti di armonia e di ascolto, di convivialità e benessere.

Quindi, come dicono i giapponesi: “ICHIGO ICHIE”. Letteralmente “una volta, un incontro”, la convinzione che ogni incontro che abbiamo nella vita sia unico ed irripetibile, viviamo un momento che poi passa ed è andato per sempre.

Se concediamo al Tè del tempo di qualità, esso ci premierà con attimi tra i più intensi di quello che possiamo immaginare.

Noi e il Tè

Perché il nome Enchantè?

Abbiamo realizzato Enchantè perché era il sogno che in questi ultimi anni ha sostenuto e rafforzato la nostra voglia di stare insieme e perché, a dirla tutta, non ci piacciono le cose banali.
È la nostra interpretazione per scoprire il Tè in foglia di qualità e conoscere un mondo fatto di storie, colori e tradizioni centenarie in un angolo della nostra Bergamo.
È il risultato frutto delle intuizioni, discussioni, spunti, critiche, idee avute e condivise con le tante persone che abbiamo incontrato in questo nostro cammino.
Sognavamo un luogo elegante e moderno per dare ai nostri visitatori la possibilità di scoprire l’incanto in piena autonomia: un luogo fatto di profumi buoni che stimolano l’olfatto e colori che dilatano le pupille.
Siamo convinti che bisogna valorizzare la qualità senza relegarla ad un semplice mito, in modo che possa diventare una giusta abitudine e fonte di cultura.
Ti aspettiamo per condividere attimi pieni di sorrisi, come quelli che i nostri figli ci hanno regalato una mattina d’inverno quando durante la colazione, mezzi addormentati, ci hanno detto:
Perché non chiamate il negozio Enchantè?

Fabrizio e Raffaella

La pianta del Tè

Il Tè proviene dal trattamento delle foglie di una pianta chiamata Camellia Sinensis (L.O.) Kunze, una sempreverde della famiglia Camelliae, che cresce prevalentemente in climi tropicali e subtropicali. Se ne distinguono due varietà principali che sono la Sinensis e la Assamica.

Le piante di Tè danno raccolti profittevoli a partire dai 3-5 anni di età e vengono ripetutamente potate per essere contenute ad un’altezza di 1 mt-1,20 mt, al fine di mantenere un livello costante chiamato “tavola di raccolta”.

Le differenze tra i vari tipi di Tè sono dovute al clima, all’altitudine, al terreno, alla varietà e stagione del raccolto ma, soprattutto, alla lavorazione subita dalla foglie.
La migliore qualità di Tè è ottenuta dalla raccolta e lavorazione del germoglio apicale e delle prime 2 foglie. Alcune pregiate varietà si possono ottenere da coltivazioni poste anche oltre i 2000 mt di quota.

Preparazione del Tè

Esistono due grandi metodi tradizionali nella preparazione del Tè:

cinese
molte foglie di Tè, un brevissimo tempo d’infusione e infusioni multiple, idealmente fino ad un massimo di 3 estrazioni di liquore.

anglosassone
poche foglie di Tè, un lungo tempo d’infusione ed un’unica estrazione di liquore, senza dubbio il procedimento più noto e diffuso in occidente.